Piadina patate dolci e parmigiano

by

Vivendo a Rimini sono condannata a vedere girare piadine su piadine per ogni dove, con l’amara consapevolezza di non poterle mangiare, non per allergie o che, ma perché sono CONSAPEVOLE degli ingredienti poco sani che esse contengono: come lo strutto o le farine raffinate. Ragion per cui non mangio mai la piadina, se non in rare occasioni o quando mi concedo il fatidico pasto libero.

Ieri ho posto fine a questa astinenza: ho mangiato la piadina senza lievito prodotta da FiberPasta e il risultato è stato fenomenale, l’ho farcita con patate dolci e parmigiano reggiano, sapori che rievocano gli anni della mia adolescenza e la spensieratezza dell’epoca, dove il cibo non era concepito come nemico, e trascorrevo pomeriggi a mangiare cassoni patate e mozzarella.

Personalmente non sento la mancanza di certi cibi perché la consapevolezza degli ingredienti prevale su gola e ingordigia, inoltre, con un po’ di fantasia e creatività, sono in grado di replicare quasi tutti i miei piatti preferiti (ad eccezione del Babà al rum, ma prima o poi ci riuscirò!).

Il punto a favore di questa piadina è senza dubbio l’assenza di lievito ed il suo essere croccante e al contempo soffice, una porzione (100 g) ha i seguenti valori nutrizionali: 270 kcal – 7,9 F – 38 C – 10 P – 10 Fibre 

13433198_845205165612830_6567413219565109320_o

 

13415638_845205172279496_8729159510872558894_o

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *