Pizza di kamut

by

Come promesso ieri sera ho preparato la mia amata pizza e per la prima volta è venuta davvero buona, soffice e come quella vera!

Il procedimento è semplice, richiede solo un po’ di tempo e dedizione al fine di ottenere una perfetta lievitazione. 

Per la realizzazione dell’impasto ho utilizzato: 

  1. 80 g di farina di kamut 
  2. 40 g di farina di Manitoba
  3. 4 g di lievito madre secco 
  4. 60 ml acqua tiepida q.b 
  5. sale
  • Unite le farine, il sale, il lievito e l’acqua tiepida, impastate finché non ottenete un panetto omogeneo e liscio;
  • Copritelo con un canovaccio pulito o con la pellicola trasparente e riponetelo nel forno spento a lievitare per almeno 2 ore; 
  • Trascorse le due ore controllate il panetto impastate nuovamente e fatelo lievitare altre due ore. 
  • Trascorso questo lasso di tempo il volume sarà aumentato ma dovrete impastarlo ancora una volta e lasciarlo riposare un’altra ora almeno; 
  • il volume a questo punto sarà raddoppiato e potrete finalmente stendere l’impasto e farcire la vostra pizza come desiderate;
  • Accendete il forno e impostatelo a 200 gradi, una volta raggiunta la temperatura potete cuocere la vostra pizza, nel mio caso sono bastati 20 minuti, ma dipende dalla potenza dl forno per cui controllatela bene! 

Io l’ho farcita in modo semplicissimo con passata di pomodoro, parmigiano grattugiato ed un filo di olio d’oliva, ma voi potete dare spazio alla fantasia. 

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *